Violento litigio tra due figli: il maschio ferisce gravemente il padre con un coltello

L'arma utilizzata l'aggressione è stata sequestrata

Stamane un uomo, il 53enne G.M., è rimasto gravemente ferito all’epilogo di un litigio scoppiato tra due suoi figli, un maschio ed una femmina.

L’episodio è accaduto in un edificio popolare di Corigliano-Rossano, nel Cosentino. Il genitore è intervenuto per sedare la rissa, ma il giovane congiunto, coltello da cucina in pugno, lo ha centrato al torace. I Carabinieri sono giunti sul posto perché allertati da alcune persone vicine di casa dei protagonisti dell’acceso alterco e che avevano udito le urla provenire dall’appartamento. La vittima, a bordo di un’eliambulanza, è stata accompagnata presso il Pronto soccorso dell’ospedale cosentino “Annunziata”. Il figlio, nel frattempo, è stato portato in caserma dove gli investigatori lo stanno interrogando al fine di comprendere meglio come si sono delineati i fatti. L’arma utilizzata l’aggressione è stata sequestrata.

Contenuti correlati