Acquaro, il sindaco Barilaro denuncia il possibile sabotaggio della rete idrica

"Un atto finalizzato a turbare la serenità di questa comunità"

Giuseppe Barilaro, sindaco di Acquaro, in provincia di Vibo Valentia, ha rilevato, con l’ausilio del personale dipendente in forza al Comune, un consumo anomalo dell’acqua destinata al consumo umano. Ciò non sarebbe imputabile a perdite presenti sulla rete idrica.


“E’ presumibile – sostiene il Primo Cittadino – possa trattarsi di un sabotaggio finalizzato a turbare la serenità di questa comunità, che potrebbe subire notevoli disagi a causa di una carenza idrica.
Saranno attuate tutte le azioni di nostra competenza per individuare l’anomalia”. “Nella giornata odierna – rivela Barilaro – ho provveduto ad informare dell’accaduto i Carabinieri della Stazione di Arena.

Contenuti correlati