Zingaretti sbatte la porta in faccia ad Oliverio: “Gli chiederemo di fare un passo indietro”

Gli spifferi che arrivavano da più parti sono diventanti venti di tempesta. Perché stavolta a stroncare ogni speranza per il governatore uscente è direttamente il segretario nazionale del Pd Nicola Zingaretti che addirittura in diretta su Rai 3, ad “Agorà estate” ha tracciato in modo inequivocabile la linea: “alle elezioni regionali chiederemo a Oliverio di fare un passo indietro”.

Dunque, o il presidente della Regione uscente si adegua oppure dovrà correre in concorrenza con il suo attuale (che a quel punto diventerebbe ex) partito.

La scelta è stata giustificata da Zingaretti con il fatto di aver aperto in Calabria “un processo di rinnovamento” che va rafforzato e non rallentato. Ed i segnali, soprattutto in questo momento, sono fondamentali.

In più, c’è l’esigenza di “voltare pagina” e di “costruire un’alleanza larga, che metta più forze in campo e che si trovi una candidatura nuova e più unitaria”.

Si cambia, quindi, o almeno lo si fa nelle intenzioni e nelle strategie. Il futuro lo disegneranno gli elettori.

Contenuti correlati