Volley Reghion, la vittoria di Catania consolida il quinto posto in classifica

Sesto successo esterno consecutivo per la Volley Reghion, che espugna il “Pala Abramo” di Catania e si conferma quinta forza del campionato. In casa dell’ultima in classifica finisce 0-3 grazie ai parziali di 20-25, 20-25, 19-25. La sconfitta con la prima della classe Modica, subita nella terza giornata, resta quindi l’unico mancato successo lontano dal “PalaColor” di Pellaro dove, il prossimo sabato, arriverà proprio la capolista.


Il match di Catania, dal pronostico a favore delle reggine, è risultato più complicato del previsto a causa dei numerosi infortuni registrati in casa Reghion: con Burduja out e capitan Fiorini ko dopo il match interno contro l’ASD La Saracena di domenica scorsa, le ragazze a disposizione di coach Cesare Pellegrino si sono ridotte ulteriormente a causa dell’infortunio subìto da Sara Morena nell’ultimo allenamento pre-partita. E così, scelte obbligate e assenza di cambi hanno condizionato il match contro il Catania Volley: con una sola banda a disposizione, Sara Speranza, Pellegrino ha dovuto modificare l’assetto tattico della squadra, sacrificando Giulia Speranza nel ruolo di banda e inserendo Pantano nel ruolo di opposto. Un sestetto mai provato ma che ha saputo rispondere al meglio, portando a casa l’intera posta in palio.
La contemporanea vittoria di tutte le prime della classe lascia invariata la parte alta della classifica, con Surace e compagne in quinta posizione ad un solo punto dalla V. Valley e con ben nove punti di vantaggio sulla Saracena, sesta in classifica. Adesso per la Reghion arriva il doppio e duro esame Modica-Traina: sabato a Reggio Calabria arriva la prima della classe, mentre il Traina ospiterà la partita nel successivo weekend.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare la pagina facebook ed il profilo instagram “Volley Reghion”.

Contenuti correlati