Violenza sessuale su un minorenne affetto da lieve infermità: arrestato un 53enne

Nella mattinata odierna i Carabinieri della Compagnia di Taurianova hanno dato esecuzione ad una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Palmi su richiesta della locale Procura a carico di un 53enne di Cittanova, poiché ritenuto responsabile del reato di violenza sessuale aggravata in danno di un minorenne.

Il provvedimento cautelare conclude un’attività investigativa avviata dall’Arma di Taurianova – a seguito della denuncia presentata dal genitore di un ragazzo sedicenne, affetto da lieve infermità – con la quale il giovane ha raccontato che l’indagato, nel corso di una serata della scorsa estate, lo aveva convinto a seguirlo nella sua abitazione con la scusa di dover prendere delle bevande, sfruttando il rapporto di conoscenza e fiducia. L’uomo però, una volta in casa, avrebbe indotto il giovane a subire atti sessuali, anche approfittando della sua condizione.
La delicata e articolata indagine condotta dai Carabinieri della Compagnia di Taurianova, supportata anche da attività tecnica e con l’ausilio di personale specializzato nell’ascolto di vittime di violenza, sotto il coordinamento della Procura di Palmi, ha consentito di identificare l’autore del grave reato e trovare puntuali riscontri al racconto del minore, raccogliendo gravi e concordanti indizi di colpevolezza a carico dell’indagato, compendiati nell’odierno provvedimento.
L’uomo, al termine delle formalità di rito, è stato ristretto al carcere di Reggio Calabria-Arghillà a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento