Violento terremoto nel Mar Jonio, Protezione civile: “Allerta tsunami arancio per la Calabria”

Una violenta scossa di terremoto di magnitudo 6.8 si è verificata lungo la costa occidentale della Grecia alle 00:54. Il sisma è stato avvertito chiaramente lungo tutta la costa ionica calabrese ma non si hanno al momento notizie di danni o feriti. La Sala Operativa regionale sta monitorando l’evolversi della situazione.

Il Centro Allerta Tsunami dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha diramato un’allerta tsunami per la Grecia. Per le coste di Calabria, Basilicata, Puglia, Sicilia (Jonio) l’allerta è arancio: possibili variazioni del livello del mare inferiori a 1 metro. Il Dipartimento di Protezione civile consiglia di stare lontani da coste e spiagge.
Un’anomalia di circa 10 centimetri è stata registrata dal mareografo di Le Castella (vicino a Crotone) che conferma l’allerta tsunami in corso di livello arancio per le coste ioniche italiane.

+++ Aggiornamento +++ La Sala Operativa del Dipartimento nazionale della Protezione civile ha inviato alla Sala Operativa regionale il messaggio di Cessato allarme tsunami

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento