Vibo, Soriano lancia l’allarme: “Nemmeno predisposto il bando per affidamento della gestione dell’asilo nido”

“Oggi veniamo a conoscenza dopo consultazione degli uffici comunali che il bando per affidamento della gestione dell’asilo nido per il 2019/2020 non è stato ancora non solo pubblicato ma neanche predisposto dal Comune di Vibo Valentia”. L’allarme arriva dal consigliere comunale Stefano Soriano per il quale “la situazione che si presenta sembra di difficile soluzione in quanto allo stato sembrerebbe che non vi siano i fondi per provvedere alla copertura necessaria per l’attivazione di questo servizio essenziale”.

“Considerando che siamo al 21 agosto e che le scuole aprono il 16 settembre – sostiene l’esponente del Pd – si rischia di non fornire un servizio essenziale ad una comunità già martoriata da gravi disservizi in altri settori fondamentali. A tal proposito al prossimo Consiglio comunale programmato per il 26 agosto presenterò un’interrogazione al sindaco ed all’assessore alle Politiche sociali per conoscere qual è lo stato dell’arte in merito a questo fondamentale servizio. L’importante funzione sociale dell’asilo nido che da sempre ha la funzione di sviluppare le potenzialità dei bambini eliminando le differenze di stimolazione ambientale culturale deve far comprendere a questa amministrazione quanto sia importante mettere in campo tutte le forze per la realizzazione del servizio anche per questo anno. Asilo nodo di Vibo Valentia che è da sempre una delle eccellenze a livello di asili all’interno del comune di Vibo. Al prossimo Consiglio, pertanto – conclude – mi farò carico insieme al gruppo del Partito democratico di portare questa richiesta al sindaco ed all’assessore al ramo chiedendo quali siano le intenzioni dell’Amministrazione Limardo, quale il modo in cui intendano risolvere il problema è quale la tempistica di risoluzione”.

Contenuti correlati