Vibo. Feto nasce senza vita, i genitori lo lasciano in ospedale: il Comune provvede alla sepoltura

Una storia zeppa di dolore raccontata dal Quotidiano del Sud

Non hanno avuto la fortuna di tenere fra le proprie braccia il loro bambino, perché il piccolo è venuto al mondo senza vita. È una storia di dolore e sofferenza quella raccontata dal Quotidiano del Sud, che riporta il dramma vissuto da una famiglia.

Secondo tale ricostruzione, i genitori avrebbero abbandonato il feto senza vita (tutto legale, va precisato), dopo averlo salutato nella camera mortuaria dell’ospedale.

Poi il Comune, informato dall’Asp, avrebbe provveduto alle spese per l’inumazione ed il trasporto.

Il seppellimento sarebbe avvenuto presso il cosiddetto “Cimitero dei poveri”.

Contenuti correlati