Vibo, emergenza sanitaria ad Ortopedia: importanti provvedimenti dell’Asp

"Faremo tutto quanto è nelle nostre possibilità per superare l’emergenza"

Il Direttore Generale reggente dell’Azienda Sanitaria Provinciale Elisabetta Tripodi, supportata dal direttore del Dipartimento di Chirurgia, Giuseppe Rodolico, ha inteso adottare importanti provvedimenti per superare nell’immediatezza le criticità legate alla carenza di personale in alcuni settori nevralgici dell’ospedale di Vibo Valentia.


In particolare, la problematica che vive il Reparto di Ortopedia ha creato situazioni di vera e propria emergenza sanitaria determinando oggettive difficoltà nel garantire i livelli essenziali di assistenza ai cittadini.
“Il Direttore Generale Elisabetta Tripodi – è scritto in una nota trasmessa dall’ASP – ha fatto subito sue le preoccupazioni degli utenti mettendo in pratica tutte le iniziative possibili per ridurre le distanze e attenuarne i disagi”.
In definizione di questa delicata situazione è stata formalizzata apposita convenzione con le Aziende Sanitarie Provinciali di Catanzaro e Cosenza che prevede l’utilizzo di proprio personale medico, in regime di prestazioni aggiuntive, per lo svolgimento dell’attività chirurgica presso l’Unità Operativa di Ortopedia dell’ospedale di Vibo Valentia dove già da domani si renderà possibile la ripresa dell’attività di ricovero.
“Faremo tutto quanto è nelle nostre possibilità per superare l’emergenza e garantire ai pazienti la necessaria sicurezza e tranquillità” ha dichiarato il Direttore Generale reggente a Elisabetta Tripodi.

Contenuti correlati