Vibo, abbonamenti in piscina e attestati a 5 giovanissimi atleti diversamente abili: l’iniziativa “Il calore della ‘nduja”

“Il calore della ‘nduja”. Con questo particolare titolo si è svolta, appena pochi giorni fa presso la piscina comunale di Vibo Marina, la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione ricevuti da 5 giovanissimi atleti diversamente abili. Il meritorio progetto è nato grazie alla generosa donazione offerta ai cinque ragazzi dai titolari della celebre azienda vibonese ” ‘Nduja e salumeria – di Gabriella Bellantone”, con sede a Spilinga.

I proprietari della ditta hanno infatti voluto omaggiare i piccoli atleti diversamente abili con un abbonamento mensile, da usufruire nella struttura sportiva di Vibo Marina. L’iniziativa, maturata dalla collaborazione tra la ditta gastronomica e l’Asd Penta Vibo, è stata attuata grazie alla voglia di aiutare alcuni nuclei familiari che, in questo ultimo anno di pandemia, hanno avuto maggiori difficoltà economiche per far fronte alle rette sportive dei propri ragazzi. Durante la piccola cerimonia tenutasi fra pochi intimi e nel pieno rispetto della normativa anticovid, il titolare dell’azienda spilingesa, Francesco Fiammingo, ha quindi consegnato personalmente ai ragazzi i rispettivi abbonamenti, in modo tale da far sentire loro la maggiore vicinanza possibile in questo particolare momento che stanno attraversando. Infine, a collaborare al buon esito dell’iniziativa da segnalare l’impegno di Aurelia Brugnano, che con la sua associazione “Vivere a colori – onlus” si è resa disponibile nell’accompagnare i bambini in questo percorso sportivo di crescita e autonomia personale.

Contenuti correlati