Viabilità, i sindaci delle Serre scrivono al procuratore: “Subito un incontro, i disagi sono forti”

A distanza di tre giorni esatti dal sopralluogo effettuato sulla strada provinciale che collega Vallelonga a Vazzano – attualmente chiusa al traffico – nel corso del quale è stato fatto il punto sulla viabilità con i rappresentanti della Provincia di Vibo Valentia e della Regione Calabria, i sindaci del comprensorio montano hanno inviato una lettera al procuratore della Repubblica di Vibo, Mario Giordano. Nella stessa, i sindaci di Serra San Bruno, Simbario, Spadola, Brognaturo, Mongiana, Fabrizia, Vallelonga, Pizzoni, Vazzano e Monterosso hanno chiesto a Giordano un “incontro urgente per esporre le problematiche derivanti dal provvedimento di sequestro della strada statale 110”, in ragione del “forte disagio degli utenti, dei rilevanti risvolti economici negativi per il territorio di riferimento e dell’isolamento dell’entroterra vibonese, soprattutto in prossimità dell’imminente arrivo della stagione estiva”. Un tratto dell’arteria in questione – che collega il bivio Angitola all’entroterra vibonese – è ancora infatti sotto sequestro, per come disposto nei mesi scorsi dalla Procura di Vibo e, di conseguenza, è stato interdetto al traffico fino a quando non si provvederà a metterlo in sicurezza.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*