“VI Torneo Furfaro”, arrivano nuovi successi per l’Asd Penta Vibo

*di Francesco Castagna – Una stupenda giornata di sport e vittorie per i giovani atleti dell’Asd Penta Vibo. Si sono svolte domenica presso la piscina del “Parco Caserta” di Reggio Calabria, le gare di nuoto per l’assegnazione del “VI Torneo Furfaro” Asi che ha visto la partecipazione di ben 13 squadre provenienti da tutta la Calabria nelle varie categorie Giovanissimi, Esordienti e Master.

La compagine di Vibo Marina, guidata dagli allenatori D’Amico e Porretta, pur se in netta inferiorità numerica rispetto alle squadre avversari, anche in questa circostanza si è fatta valere, prendendo parte alla competizione con 14 nuotatori nella categoria Giovanissimi e 17 nella categoria Esordienti. La giornata di sport è stata suddivisa in più fasi: in mattinata sono scesi in vasca a sfidarsi le categorie Master (Juniores e Ragazzi), mentre in seguito è stato il turno dei nuotatori della categoria Propaganda (Giovanissimi ed Esordienti) che si sono sfidati nei vari stili e distanze. Nel pomeriggio poi hanno preso il via le altre gare previste nelle categorie Esordienti, Ragazzi e Master in cui la società sportiva vibonese, pur non avendo atleti nella categoria Master da schierare, è riuscita nell’impresa di ben figurare. Alla fine della dura, ma entusiasmante, giornata ecco dunque arrivare la meritata premiazione con l’Asd Penta Vibo giungere terza sul podio con all’attivo 37 ori, 18 argenti e 12 bronzi ed in più 2 record Asi conseguiti dalla piccola Giulia Ragozzino nei 25 e 50 dorso della categoria Giovanissimi. Soddisfatto il presidente Daniele Murdà, il quale confida che “di questo passo dovrà dedicare un apposito spazio all’interno della sua struttura societaria causa il crescente numero di trofei in bacheca, che da qui a fine stagione sarà senza dubbio ulteriormente incrementato”.

Contenuti correlati