Verso la conclusione del progetto territoriale “Lo sport è gioia” del Coni Point di Vibo Valentia

Si concluderà domenica il progetto territoriale “Lo sport è gioia” del Coni Point di Vibo Valentia, guidato dal delegato provinciale Bruno Battaglia a Paravati di Mileto.

Il progetto organizzato dal Comitato regionale Coni, in collaborazione con la parrocchia “Santa Maria degli Angeli” di Paravati e con l’oratorio “Mamma Natuzza” diretto dal parroco don Domenico Muscari, dopo gli incontri settimanali che si sono svolti dal mese di aprile a quello di giugno, tenuti dagli esperti del Coni vibonese Elisabetta Carioti e Francesco Mirenda, si concluderà con una manifestazione presso il campo dell’Oratorio “Mamma Natuzza”.
La scelta dell’oratorio per lo svolgimento del progetto non è casuale ma dettata dalla storicità di un contesto di sano sport e divertimento; lo sport all’interno dell’oratorio, infatti, ha trovato da sempre terreno fertile per accrescere e mettere al servizio di chi partecipa le proprie potenzialità educative, fondamentali per la formazione spirituale e gli aspetti relazionali.
L’oratorio rappresenta un luogo privilegiato per lo sviluppo dello sport, portatore di valori quali il rispetto delle regole, l’insegnamento della disciplina, l’allenamento alla fatica e al sacrificio per raggiungere un risultato, la tensione al miglioramento dei propri limiti, l’accettazione della sconfitta, l’importanza della gestione della vittoria.
Il programma per la manifestazione conclusiva prevede, a partire dalle 17.30, la dimostrazione da parte dei bambini che hanno preso parte al progetto in dei percorsi di abilità motoria e altre attività di gioco sport, appresi nel corso delle lezioni tenute dagli esperti del Coni Point vibonese.
A seguire sarà il turno dei ragazzi delle associazioni sportive locali e dell’oratorio, pronti a divertirsi nella pratica delle diverse discipline sportive che animeranno il proseguo della giornata.
A concludere la giornata all’insegna dello sport sarà il saluto delle autorità locali e la premiazione dei partecipanti con un buffet allestito a cura delle mamme della parrocchia di Paravati.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento