“Vazzano bene comune” torna all’attacco: “Altro incarico per il presentatore della lista ‘Vazzano riparte’”

“Siamo pronti a fare una opposizione costruttiva come abbiamo dichiarato in Consiglio comunale ma, purtroppo, constatiamo quotidianamente la cattiva gestione del denaro pubblico e, quindi, svolgendo il nostro dovere di opposizione (fino all’ultimo giorno), abbiamo l’onere di informare tutti i cittadini di come vengono spesi i nostri soldi”.

È sempre pesante l’aria a Vazzano e la minoranza parla di “ennesimo regalo agli amici di questa Amministrazione comunale”.

Il gruppo “Vazzano bene comune” sviscera il suo nuovo atto d’accusa e sostiene: “non sono bastati 2.625,00 euro come consulente esterno all’Ufficio Tecnico; non sono bastati 25.199,48 euro come membro dello staff del sindaco. Era necessario l’ulteriore pagamento di oltre 7.100,00 euro per un totale di più di 35.000,00 euro?”.

Nel mirino c’è un fatto specifico: “il signor Massa Francesco, presentatore della lista ‘Vazzano riparte’, ha ricevuto un altro incarico, quello della progettazione dell’efficientamento energetico della sede comunale. Il motivo? Il 30 marzo gli era scaduto il contratto di assunzione come dipendente comunale nello staff del sindaco e non potendolo rinnovare hanno pensato bene i nostri amici di accontentarlo diversamente.
Ma – è la domanda finale – ci saranno altri tecnici a Vazzano o no?”.

Contenuti correlati