Vaccini, la Calabria è ancora la più lenta nelle somministrazioni

Rimane ancora fanalino di coda la Calabria nel rapporto fra dosi di vaccino anti-Covid consegnate e dosi somministrate. Nel nuovo report diffuso dal Governo, la nostra regione occupa infatti l’ultimo posto con il 76,4% (394.205 vaccini inoculati su 515.830 ricevuti). In vetta c’è l’Umbria con il 92,2%, tallonata da Veneto (92%), Emilia Romagna (90,4%) e Puglia (90,3%).

Scorporando i dati, è inoltre possibile notare che la voce “Altro” rappresenta la categoria a cui risultano essere stati somministrati più vaccini. Di seguito, proponiamo le tabelle riassuntive:

Contenuti correlati