Un uomo è morto avvolto dalle fiamme di un incendio ad Acquaro

Il corpo parzialmente carbonizzato dal fuoco di un rogo divampato nei boschi di Acquaro, in provincia di Vibo Valentia, di un pensionato di 78 anni, A.S., è stato rinvenuto la notte scorsa nel terreno di sua proprietà in località Savocà.

La vittima, resasi conto della presenza del rogo che stava interessando il fondo di cui era proprietario, avrebbe lasciato la propria abitazione in località Boscoregio per andare a domare le fiamme che, invece, lo hanno avvolto fatalmente. Il luogo è stato raggiunto da Vigili del Fuoco, Carabinieri e medico legale che ha eseguito in loco i primi accertamenti. Sono stati i familiari, in ansia perché l’anziano non era rientrato, a trovare l’uomo senza vita. Le indagini per accertare con precisione quanto accaduto sono nelle mani dei Carabinieri. Si tratta della quinta persona deceduta a causa degli incendi che, in tutta la Calabria, imperversano senza sosta. Nella giornata di martedì il Centro operativo aereo unificato (Coau) del Dipartimento ha ricevuto otto segnalazioni che hanno reso necessario l’invio di mezzi aerei.


Contenuti correlati