Un chilo e mezzo di marijuana nella Smart: 28enne arrestato dai Carabinieri

E' accusato di detenzione e trasporto illegali di sostanze stupefacenti

La marijuana trovata dai Carabinieri all'interno del sacco

Con l’accusa di detenzione e trasporto illegali di sostanze stupefacenti, i Carabinieri della Compagnia di Melito Porto Salvo, nella tarda serata di ieri, hanno arrestato e, su disposizione dell’autorità giudiziaria reggina, posto ai domiciliari, N.G., 28enne, disoccupato.

In particolare, nel corso di un servizio di controllo alla circolazione stradale in via Orlando, a Melito Porto Salvo, i militari hanno fermato e successivamente identificato l’uomo che a bordo di una Smart deteneva nel sedile posteriore un grande sacco nero.
I Carabinieri, insospettiti dall’atteggiamento dell’uomo, hanno deciso di ampliare il controllo, e dopo averlo sottoposto a perquisizione, hanno rinvenuto all’interno del sacco, più di 1,5 chili di marijuana. L’uomo, al termine delle formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento