Ubriaco crea scompiglio in un bar: arrestato

Il 32enne è stato posto ai domiciliari

Sabato notte, durante i servizi straordinari svolti nel centro cittadino dall’Ufficio Prevenzione e Soccorso Pubblico della Questura di Cosenza in occasione della movida giovanile, R.M., 32enne cosentino è stato tratto in arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni aggravate.


L’uomo in stato di ebbrezza alcolica stava creando scompiglio in un bar del centro, molestando e minacciando gli avventori del locale.
Uno dei clienti del bar, a quel punto, ha chiamato il 113 chiedendo l’intervento della Polizia.
All’arrivo della Volante, a nulla sono valsi i tentativi di calmare l’uomo che anzi, a fronte della richiesta di fornire i documenti, si è avventato contro i poliziotti.
L’uomo, con svariati precedenti penali per furto e rapina, è stato così tratto in arresto per resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni aggravate. Al termine degli accertamenti è stato poi posto ai domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Contenuti correlati