Trovati in un bosco fucile e centinaia di cartucce

Analoghi rinvenimenti sono stati effettuati nei giorni scorsi

Stamane, i militari della Stazione di Sant’Ilario dello Jonio, con la preziosa collaborazione dei colleghi dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria”, nel corso di un rastrellamento in località “Antoniello”, impervia area boschiva di Ciminà, hanno rivenuto in un terreno demaniale, occultato tra la fitta vegetazione un fucile artigianale privo di matricola, con oltre 170 cartucce di vario calibro a pallini e 30 cartucce a palla unica.


Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro in attesa dei successivi accertamenti tecnici.
Analoghi rinvenimenti sono stati effettuati nei giorni scorsi dai Carabinieri della Stazione di Platì, allorquando in due diversi servizi sono stati rinvenuti un fucile mitragliatore da guerra MP-40, e un fucile calibro 12 a canne mozze. In tali circostanze è stato arrestato un uomo e deferita in stato di libertà una donna.

Contenuti correlati