Trovata a Roma la 37enne di Pizzo scomparsa domenica

Nella serata di lunedì si era fatta sentire telefonicamente con i familiari

Sono stati gli agenti della Polizia Ferroviaria ad individuare Paola Liotta, la 37enne di Pizzo Calabro, in provincia di Vibo Valentia, scomparsa nel nulla quattro giorni fa.

L’agognato ritrovamento è avvenuto mercoledì sera dentro la stazione Termini di Roma. Palesemente confusa si aggirava all’interno dello scalo. Dopo averla rassicurata, i soccorritori l’hanno condotta in un luogo tranquillo. La donna ha prontamente espresso il desiderio di rientrare presso la propria abitazione. Il padre e la madre la incontreranno presto. Sprovvista di denaro e di supporto fornito da altre persone, è ignoto come abbia trascorso il breve periodo nel corso del quale se ne erano perse le tracce. Paola Liotta, refrattaria ad un ritorno nella comunità di Soverato in cui alloggia, si era allontanata volontariamente. Nella serata di lunedì si era fatta sentire telefonicamente con i familiari per tranquillizzarli circa le sue condizioni, ma non rivelando dove si trovasse.

Contenuti correlati