Troppi incidenti sulla strada tra Serra e Mongiana, Figliucci: “Subito gli autovelox, poi costruire una rotonda”

La pericolosità dell’incrocio Via Giuseppe Maria Pisani – Via Ugo di Lincoln – Via Serra dei Monaci (ex SS 110) è al centro di una missiva che il consigliere comunale di “Per Serra insieme”, Biagio Figliucci, ha inviato al presidente della Provincia di Vibo Valentia, Salvatore Solano, e al sindaco Alfredo Barillari, nella quale vengono richiesti “intervento indifferibili” volti a “eliminare i rischi connessi alla percorribilità di un’arteria stradale che nel passato recente e meno recente è stata motivo di sofferenza e dolore”.

Pur non entrando nello specifico di quanto verificatosi negli ultimi giorni, l’esponente dell’opposizione si fa “portavoce delle richieste di numerosi cittadini” e contando sulla “sensibilità” e sullo “spirito di collaborazione” degli interlocutori , propone – vista “l’importanza della strada che connette Serra San Bruno con Mongiana e della strada che la interseca perpendicolarmente conducendo alla Certosa” – delle “azioni correttive volte ad impedire nuovi tragici impatti”.
“Nel breve periodo – spiega Figliucci – potrebbero essere installati degli autovelox con la contestuale apposizione della segnaletica al fine di indurre ad una limitazione della velocità degli autoveicoli transitanti e ad un maggior rispetto del Codice della Strada.
Nel medio periodo, per come ripetutamente richiesto dalla popolazione, potrebbe essere posizionata una rotonda in modo da garantire una migliore regolamentazione del traffico”.
Il rappresentante della minoranza rileva inoltre che “l’avvicinarsi della stagione estiva, recante un aumento della popolazione e dei visitatori, comporterà un maggior flusso pedonale e veicolare con conseguente moltiplicazione dei pericoli”.
Alla luce della situazione esposta ed in considerazione della “necessità di agire rapidamente nell’interesse della comunità”, Figliucci chiede la disponibilità di Solano e Barillari per “un confronto costruttivo mirato all’attuazione di quanto proposto o, alternativamente, all’individuazione di specifiche soluzioni”.

Contenuti correlati