Trend gioco online in Italia: un vero e proprio boom negli ultimi mesi

Un successo che conferma il forte trend di crescita fatto registrare nel corso degli ultimi anni. Si può riassumere così il periodo d’oro del gioco online, un settore che sta ottenendo dati davvero molto confortanti. Merito, ovviamente, anche del vero e proprio boom del gioco online da smartphone, avvenuto dopo la sempre maggiore diffusione dei dispositivi mobili.

Il trend è cresciuto anche per il grande apporto delle tecnologie di nuova generazione, come ad esempio l’opportunità di puntare su piattaforme che ospitano ogni tipo di gioco, in grado di garantire un’esperienza di intrattenimento che non ha eguali rispetto al passato. Merito anche del fatto che ci sono sempre più portali che offrono un bonus deposito veramente molto interessante e intrigante (troverai maggiori approfondimenti su questo link), anche se è necessario sempre prestare attenzione ai vari requisiti di puntata che vengono stabiliti.

E le previsioni per il gioco online sono ottime anche per i prossimi anni: tecnologie come la realtà virtuale e la realtà aumentata sapranno inevitabilmente trascinare ancora di più questo settore verso l’alto e si prevede una crescita ulteriore sotto ogni aspetto. Da menzionare il boom di accessi durante il periodo di lockdown necessario per contrastare la diffusione del Covid.

Il gioco online in Calabria

Una delle regioni in cui si gioca e scommette di più è senz’altro la Calabria. Nel corso del 2019, infatti, i dati che sono stati registrati sono veramente interessanti. Non si tratta unicamente del betting online, ma anche del gambling che avviene sul web e che sta conquistando un numero sempre più alto di utenti in questa regione.

Una crescita che è stata evidenziata dai dati e che va di pari passo con un trend piuttosto negativo che sta caratterizzando le sale da gioco reali. In poche parole, si punta e scommette molto di più online rispetto a quanto avveniva in passato, in modo particolare da mobile, dato che sia smartphone che tablet sono i due device principali che vengono usati costantemente con cadenza quotidiana.

Dal punto di vista della spesa pro-capite, la Calabria si è confermata nel 2019 al quinto posto, con una media di 1304 euro a persona

Previsioni per 2020 e 2021

Come abbiamo avuto modo di anticipare in precedenza, ci sono tutte le carte in regola perché questi dati da record possano ripetersi sia quest’anno che l’anno prossimo. Per tutti gli operatori del settore è chiaro che la speranza è quella di poter stabilire qualche nuovo primato.

Merito indubbiamente dei grandi passi in avanti che hanno fatto queste piattaforme, sia a livello di affidabilità che di sicurezza. il fatto di poter contare sulla licenza ADM o AAMS rappresenta un bel biglietto da visita per togliere ogni preoccupazione agli utenti. Senza ombra di dubbio, si giocherà sempre di più tramite i vari dispositivi mobili, confermando il sorpasso rispetto agli utenti che puntano da pc avvenuto nel 2019.

Contenuti correlati