Trasversale, i sindaci delle Serre interrogano l’Anas: “Vogliamo capire i motivi del ritardo nell’avvio dei lavori tra Monte Cucco e Vazzano”

Dopo quanto annunciato pubblicamente nella giornata di ieri, il sindaco di Serra San Bruno, Luigi Tassone – congiuntamente ai primi cittadini di Fabrizia (Francesco Fazio), Spadola (Cosimo Damiano Piromalli), Mongiana (Bruno Iorfida), Simbario (Ovidio Romano), Nardodipace (Antonio Demasi), Pizzoni (Tiziana De Nardo), Vallelonga (Abdon Egidio Servello) e Vazzano (Vincenzo Massa) – ha inoltrato al capo Compartimento Anas Calabria la richiesta per un incontro in modo da conoscere nel dettaglio lo stato dei lavori relativi alla Trasversale delle Serre e, nello specifico, al tratto Monte Cucco-Vazzano.
“Tenuto conto – affermano i sindaci – dell’annunciato avvio dei lavori che sarebbero dovuti iniziare già nel mese di aprile, chiediamo di conoscere le motivazioni dei continui ritardi, sollecitando un concreto impegno per far sì che la Trasversale delle Serre – opera importantissima per lo sviluppo dell’intero territorio – venga finalmente ultimata”.
Continua a rimanere alta insomma l’attenzione dei primi cittadini rispetto ad un’arteria che avrebbe dovuto collegare la fascia tirrenica, in provincia di Vibo Valentia, con quella jonica nei pressi di Soverato, nel Catanzarese.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento