Trasporto aereo regionale: Dieni (M5S) lancia l’allarme

«Un aeroporto non può programmare il suo sviluppo senza un piano industriale: ci chiediamo, dunque, a che punto sia l’iter per la stesura di quello del “Tito Minniti” di Reggio Calabria». È quanto afferma la deputata del M5S Federica Dieni.
«La Sacal – prosegue la parlamentare – ha annunciato l’intenzione di affidare a società di consulenza la revisione dei piani industriali trentennali relativi agli scali di Lamezia Terme, Reggio e Crotone. A tale scopo, Sacal ha avviato le selezioni per scegliere società di consulenza con grande esperienza nel settore del trasporto aereo. La scadenza dell’avviso era stata fissata al 30 novembre scorso, ma da allora non si hanno notizie ufficiali circa l’esito del bando».
«È dunque importante – conclude Dieni – che i vertici di Sacal spieghino a che punto è l’iter e forniscano una data di massima entro la quale lo scalo di Reggio e quelli di Lamezia e Crotone potranno disporre di un piano industriale e di un piano economico-finanziario credibili e aderenti alle tre realtà aeroportuali. Solo così si potrà immaginare un futuro sostenibile del trasporto aereo regionale».

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento