“Trame d’Autore”, Soriano risponde presente con il polo museale

Il polo museale di Soriano Calabro sarà presente a “Trame d’Autore” (dalle stoffe copte dell’Egitto cristiano alle tele del nostro contemporaneo) di Torino, una importantissima mostra che aprirà i battenti il 20 aprile e chiuderà il 19 maggio. L’evento, di spessore internazionale, vedrà oltre alla collaborazione sorianese, l’Abadia de Monserrat in Spagna, il MIT (Museo Internazionale Italia Arte Torino ), la SPABA (Società Piemontese di Archeologia e Belle Arti) ed esporrà in particolare una accurata selezione di stoffe copte dalla collezione catalana dell’Abadia di Monserrat, costituita nel 1954 dal famoso papirologo Ramon Roca Puing, e manufatti in prestito delle collezioni partners tra cui il museo di Soriano Calabro, presente con un arazzo cinese del XVII secolo.
“La mostra in fase di allestimento – sostiene il sindaco Francesco Bartone – è una delle più suggestive ed importanti attualmente in Europa, e rappresenta testimonianze dalla profonda trasformazione in atto nella cultura artistica antica”.
L’arazzo di Soriano Calabro, in lino e seta risalente alla seconda metà del XVII secolo, proveniente dal convento di San Domenico e in dotazione al museo civico, è molto pregiato e tracciato al telaio con decori e immagini di forte impatto cromatico, in cui progressive preferenze per campiture piene e “trasgressività” formali molto articolate su fondo verde, oro e argento in cui si evidenziano personaggi cinesi accuratamente rappresentati.
“La città di Soriano – rileva ancora Bartone – ormai si ‘differenzia’ anche in questo suo divenire sempre più dinamico aperto alla cultura, alla conoscenza e alla fruizione di pubblico e che di fatto si impone e si propone sempre più come ‘Capitale della cultura della Calabria’”.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento