Tirocini bloccati al Parco delle Serre, la Cisl interpella i vertici della Regione

Il segretario generale della Felsa Cisl Carlo Barletta ed il segretario regionale della Usr Cisl Enzo Musolino hanno inviato una missiva alla presidente della Regione Calabria Jole Santelli, all’assessore regionale alle Politiche agricole Gianluca Gallo, all’assessore regionale al Lavoro Fausto Orsomarso e all’assessore regionale all’Ambiente Sergio De Caprio per sottolineare lo stato di fermo dei tirocini relativi ai 37 disoccupati (ex mobilità in deroga) determinato dalla “situazione gestionale ed amministrativa in cui versa il Parco regionale delle Serre”.

I sindacalisti invitano gli interlocutori a “voler attivare ogni iniziativa utile, finalizzata a rimuovere siffatta situazione di ostacolo burocratico affinché, pur nelle more di definizione del procedimento che affiderà la nuova carica di Presidenza del Parco, i lavoratori possano, alla pari degli altri enti utilizzatori, riprendere le attività di tirocinio”.
Dunque, i disagi derivati dalla mancanza del legale rappresentante del Parco delle Serre si traducono in atto formale.

Contenuti correlati