“Taxi trasportano emigrati senza autorizzazione”: la denuncia del sindaco di Capistrano

“Avete mai visto un taxi a Capistrano? Ebbene stamattina mi sono stati segnalati dai cittadini taxi che transitavano lungo il nostro comune per arrivare chissà dove. imbecilli che si credono furbi, che arrivano da chissà dove, magari contagiati, che a loro volta contagiano altrettante persone”.

Il sindaco di Capistrano Marco Martino non gradisce flussi inusuali e si pone interrogativi sui controlli relativi ad aeroporti, stazioni e bus. Martino – che ipotizza che si tratti di “taxi di passaggio che farebbero da sponda agli emigrati senza autorizzazione” – contesta duramente “quei tassinari che per 30 euro si prestano a tali giochi di follia”. “Ma come si può essere – si domanda – tanto incoscienti? Si credono più furbi di noi? Da Capistrano non passerete più – sostiene – perché sarete videosorvegliati e denunciati all’Autorità giudiziaria. Procederò subito ad informare il comandante di stazione dei Carabinieri per una sana e proficua collaborazione”.

Contenuti correlati