Su un bus con una valigia piena di droga: arrestato

Nel corso di un servizio di controllo del territorio eseguito nei giorni scorsi, che ha visto impiegate oltre 150 pattuglie delle Compagnie di Gioia Tauro, Taurianova e Palmi, sono state arrestate 2 persone, una persona deferita in stato di libertà. Inoltre sono state controllate complessivamente 855 persone e 601 veicoli, eseguite 40 perquisizioni domiciliari e personali, nonché elevate sanzioni per violazioni delle norme sulla circolazione stradale per circa 10.000 euro.

In particolare in contrada Olmelli di Rosarno, i Carabinieri della locale Tenenza, hanno arrestato in flagranza di reato, un 29enne di Gioia Tauro, incensurato, perché, all’esito di perquisizione veicolare eseguita a bordo di un bus di linea della società “Aurora”, è stato sorpreso mentre trasportava una valigia con all’interno circa 1,5 kg di canapa indiana. Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro mentre l’arrestato, al termine degli adempimenti di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Reggio Calabria – Arghillà, a disposizione dell’Autorità giudiziaria.
Inoltre, sempre i Carabinieri della Tenenza di Rosarno, in ottemperanza all’ordinanza di detenzione domiciliare emessa dal Tribunale dell’Aquila, hanno arrestato un 64enne del luogo, pregiudicato, che deve scontare la pena residua di 9 mesi, in quanto ritenuto definitivamente responsabile di violazione della normativa in materia di misure di prevenzione.
Infine i Carabinieri della Stazione di Scido hanno deferito in stato di libertà una 41enne del posto, per deturpamento aggravato di cose altrui, per aver gettato un sacco contenente spazzatura indifferenziata all’ingresso della locale Amministrazione comunale.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento