Statua della Madonna decapitata a Briatico, Cirielli presenta un’interrogazione

“Presenterò un’interrogazione parlamentare al ministro dell’Interno Luciana Lamorgese per fare luce sull’ignobile atto vandalico e sacrilego ai danni della piccola statua della Madonnina del mare posta in una grotta del comune di Briatico”. 

Lo annuncia il questore della Camera e responsabile delle liste regionali di Fratelli d’Italia in Calabria Edmondo Cirielli: “Qualche delinquente ha decapitato la statua della Madonna e del Bambino, lasciando le teste ai piedi dell’effige. Siamo di fronte ad un gesto orribile che ha lasciato attonita l’intera comunità calabrese. Ma che, purtroppo, non è nuovo visto che, come riportano gli organi di stampa, anche diversi anni fa la statua venne danneggiata. La mia solidarietà ai cittadini di Briatico che ora chiedono giustizia. Mi auguro – conclude Cirielli –  che i carabinieri, che hanno avviato subito le indagini, riescano ad identificare in tempi rapidi i colpevoli” .

Contenuti correlati