Spacciava marijuana ai ragazzini: giovane arrestato dai Carabinieri

Nella giornata di ieri, 24 Gennaio, su disposizione della Procura della Repubblica, i Carabinieri hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di P.F., di 22 anni, in quanto ritenuto responsabile del reato di concorso in traffico di sostanze stupefacenti del tipo marijuana.
L’odierno provvedimento cautelare giunge all’esito di una mirata attività d’indagine condotta, nel trimestre maggio – luglio dello scorso anno, dalla Stazione Carabinieri di Gioia Tauro, sotto il coordinamento dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palmi, nel corso della quale è stato possibile, sostengono gli investigatori, documentare ed accertare, mediante servizi di osservazione e pedinamento, col supporto di attività di intercettazione telefonica, ambientale e di videoriprese, numerose cessioni di marijuana da parte di P.F. nei confronti di giovani del luogo, talvolta anche minori di 18 anni.
Le indagini, inoltre, hanno consentito di raccogliere ulteriori indizi in ordine al reato di vendita di sostanze stupefacenti a carico di due ragazzi, anch’essi minori d’età all’epoca dei fatti, i quali sono stati denunciati in stato di libertà alla competente Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Reggio Calabria.
L’arrestato, al termine degli adempimenti di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento