Soverato, i Carabinieri trovano una pistola clandestina e marijuana: arrestato 41enne

Il Giudice delle Indagini Preliminari di turno presso il Tribunale di Catanzaro ha convalidato l’arresto

Nel corso di un servizio di controllo del territorio, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Soverato, unitamente ad unità cinofile di Vibo Valentia, hanno eseguito una perquisizione domiciliare presso l’abitazione di L.F. 41enne di Soverato.


Nella circostanza, i militari, all’esito delle attività di ricerca eseguite presso l’abitazione del soggetto ed estese anche ad un terreno di proprietà a Satriano, hanno rinvenuto una pistola revolver marca “Ruger SP101”, calibro 3.57 magnum, con matricola abrasa, prodotta negli Stati Uniti, munita di 12 cartucce, nonché 3 grammi di marijuana e un bilancino di precisione, intriso della medesima sostanza stupefacente. L’uomo pertanto, è stato tratto in arresto, in flagranza di reato, con l’accusa di detenzione illegale di arma clandestina e munizioni, ricettazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Il materiale è stato posto sotto sequestro e verrà inviato presso il Reparto Investigazioni Scientifiche di Messina e il Laboratorio analisi sostanze stupefacenti di Vibo Valentia per gli accertamenti di rito.
Il Giudice delle Indagini Preliminari di turno presso il Tribunale di Catanzaro ha convalidato l’arresto, disponendo la misura cautelare degli arresti domiciliari, con contestuale divieto di comunicare, con qualsiasi mezzo, con persone diverse dai familiari conviventi.

Contenuti correlati