Soriano. Presentato al Mise il progetto esecutivo per la realizzazione delle opere infrastrutturali dell’area industriale “Autostrada-Mesima”

È stato presentato al Mise dall’Amministrazione comunale di Soriano Calabro il progetto esecutivo per la realizzazione di tutte le opere infrastrutturali dell’area industriale “Autostrada-Mesima”.

Lo fa sapere il sindaco Francesco Bartone che ha fortemente perorato nei diversi uffici governativi l’importante infrastruttura sorianese in via di espansione ove già operano importanti aziende in diversi settori. Nello specifico, il progetto, che prevede una spesa di 3 milioni di euro, individua “realizzazioni rilevanti quali la viabilità e l’ampliamento dell’area industriale per nuovi insediamenti localizzati a nord dell’azienda Varì prossima anche al nuovo svincolo di Vazzano e al prolungamento di tutta la zona verso le aziende CarSorace e S. Irene. Si provvederà a nuove reti idriche e fognanti con un impianto di depurazione, l’illuminazione pubblica, le opere sussidiarie e di sistemazione idraulica”.
“Già nel mese di luglio presso la prefettura di Reggio Calabria – dichiara il sindaco Bartone – ad una riunione con altri tre sindaci del vibonese (Vibo, Maierato, Rombiolo) ed altre istituzioni pubbliche, è stato specificato che il Comune di Soriano Calabro, nell’ambito di un progetto regionale del Por Sicurezza è stato inserito per la realizzazione di un impianto di nuova generazione di videosorveglianza, per un importo pari 1.5 milioni, per cui il progetto Mise si completerà in modo organico e definitivo il nucleo industriale”.
“È chiaro e scontato – ribadisce il primo cittadino – che ci stiamo adoperando affinchè i progetti in questione trovino esecutività in tempi brevi”.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento