Soriano, nasce il comitato “Pro Stadio”

È stato costituito nei giorni scorsi da un gruppo di cittadini a Soriano Calabro il comitato spontaneo “Pro Stadio” al fine di sollecitare la conclusione di una vicenda che si trascina da anni: la ristrutturazione dello stadio e la sua trasformazione da terreno in battuto in erba sintetica.

Vicenda iniziata anni fa, quando si sentì l’esigenza di consentire alla squadra locale, che milita da anni nel campionato regionale di Eccellenza, di giocare in “una struttura degna della categoria”.

“Stadio – sottolinea l’ideatore del comitato Michele Morabito – che non servirebbe solo all’Ags Soriano, ma sarebbe da traino per le scuole calcio giovanili dell’intero hinterland sorianese, con ricadute sociali ed economiche enormi.

Dopo anni di promesse, impegni non mantenuti e continui rinvii, questi cittadini hanno così deciso di dire basta e di passare dalla sterile lamentela all’azione”.

Obiettivo del comitato è quello di “pungolare l’Amministrazione cittadina sulla ripresa dei lavori già iniziati e inspiegabilmente sospesi, ma anche di essere informato e a sua volta informare la cittadinanza, sui tempi  previsti per la conclusione degli stessi”.

Un primo incontro con i  responsabili cittadini ha dato “esito positivo”, riscontrando “la disponibilità degli stessi al dialogo e alla soluzione dei problemi che stanno impedendo la fine della vicenda”.

Intanto, lavori sono ripresi martedì 8 novembre, precisamente “si è ricominciato a rimodernare gli spogliatoi, ma si attende con impazienza l’inizio dei lavori sul terreno di gioco e sugli spalti”.

“Il comitato – aggiunge Morabito – vigilerà quotidianamente, denunciando ogni ulteriore sospensione dei lavori”.

Contenuti correlati