Soriano. Liceo Scientifico con i termosifoni spenti: il sindaco risolve il problema

Dopo tre giorni di sciopero da parte degli studenti del Liceo Scientifico di Soriano Calabro per la mancanza di carburante che impediva l’accensione dei termosifoni, il sindaco Francesco Bartone si è attivato presso l’Amministrazione Provinciale, competente sull’edificio, alla luce delle difficoltà finanziarie e burocratiche in cui versa l’Ente, per assicurare il normale svolgimento delle lezioni. Il Primo Cittadino sorianese fa sapere in una nota che l’Amministrazione Comunale si farà carico delle spese di fornitura del carburante necessario e della relativa manutenzione della centrale termoelettrica.
Da parte sua la Provincia di Vibo Valentia ha autorizzato il sindaco ad attivarsi per quanto necessario e, quindi, a far svolgere fin da domani, giovedì, il prosieguo delle lezioni.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento