Soriano. Affondo di Vincenzo Bartone sul sindaco: “Impianti sportivi abbandonati”

“Gli impianti sportivi di Soriano Calabro sono fatiscenti e versano in condizioni di degrado, tant’è che la società sportiva Futsal Unsic è stata costretta ad emigrare fuori città per disputare gli incontri sportivi ed è costretta ad affrontare delle spese economiche per l’utilizzo di altri impianti sportivi”.

A lanciare un nuovo fendente è il candidato a sindaco della lista “Rinascita sorianese” Vincenzo Bartone che sottolinea che “la squadra di calcio a 5 si sta giocando i play-off per la promozione, lontana dal sostegno della sua tifoseria, ma al sindaco pro tempore Francesco Bartone non interessa”. Il primo cittadino viene preso di mira e Vincenzo Bartone, in riferimento alla controparte sostiene che “rilascia l’autorizzazione per gli allenamenti settimanali della squadra e non si cura di rendere agibile tutta la struttura. Gli spogliatoi sono stati distrutti e mai ripristinati e le foto documentano il pessimo stato di abbandono di un impianto che ospita anche scuole di calcio sorianesi. È una vergogna. Il sindaco pro tempore Francesco Bartone – aggiunge – dimostra ancora una volta la sua incapacità di amministrare.
In una città in cui si spendono 6.000 euro di fiori e 7.000 euro per prestazioni diverse, non si trovano soldi da investire per il bene dei ragazzi. L’architetto Francesco Bartone, attento ‘all’arte’ della ‘città del sole’ sbeffeggia i servizi rivolti ai ragazzi. Chiude e abbandona la scuola primaria statale e non si preoccupa degli impianti sportivi! Meno fiori – è la conclusione – e opere di bene ad amici e affini e più servizi”.

Contenuti correlati