Sondaggio sulla trasformazione in caserma militare di Villa Vittoria: i risultati

Spicca la bassa partecipazione al sondaggio relativo alla percezione degli effetti derivanti dalla trasformazione in caserma militare di Villa Vittoria. È però netto il risultato della rilevazione: oltre l’82% dei partecipanti considera gravi o rilevanti le conseguenze della regolamentazione degli accessi al parco naturale e della limitazione degli orari, mentre quasi il 18% ritiene marginali o insignificanti le ricadute sulle visite turistiche e sull’economia di Mongiana.
Specifichiamo infine che il provvedimento non interessa le aree annesse alla struttura come le zone in cui insistono i laghetti, dove vengono effettuati i picnic.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento