Simbario, si dimette il consigliere Bruno Salerno: impossibile procedere con la surroga

Bruno Salerno ha rassegnato le sue dimissioni da consigliere comunale. La decisione lascia monco il civico consesso del piccolo centro delle Serre poiché è impossibile procedere con la surroga vista la mancanza di altri candidati consiglieri risultati non eletti nella lista “Orgoglio simbariano”.
Di questa situazione si parlerà nel Consiglio comunale, convocato in seduta straordinaria e urgente dal sindaco Ovidio Romano, per martedì alle 17.
L’Amministrazione comunale, in sella da circa 3 anni e mezzo, si trova dunque ad affrontare un nuovo forfait: poco più di un mese fa, a causa di “impegni personali”, aveva infatti rassegnato le sue dimissioni da assessore Raffaella Giuliano, poi sostituita da Gabriele Coda.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento