Simbario, Bertucci e Primerano si smarcano da Romano e passano all’opposizione

Si concretizza una netta frattura all’interno dell’Amministrazione comunale di Simbario. A renderla nota sono gli ormai ex consiglieri di maggioranza Grazia Bertucci (che aveva la delega alla Cultura ed ai Lavori pubblici) e Giuseppe Primerano (che aveva la delega al Personale), che hanno protocollato la richiesta al sindaco Ovidio Romano di convocazione di un Consiglio straordinario e urgente in modo da formalizzare, con la discussione nel civico consesso, il loro passaggio all’opposizione. 

“Siamo stati eletti nell’anno 2019 – hanno affermato i due esponenti politici – con la lista civica ‘Orgoglio Simbariano, Ovidio Romano sindaco’. Precisiamo che l’uscita dalla maggioranza ha matrice esclusivamente politica; le divergenze con il sindaco sull’azione amministrativa in generale sono così gravi e tali che non permettono la prosecuzione del nostro mandato nella compagine di maggioranza”. I due esponenti politici hanno specificato di voler “continuare a svolgere il mandato all’opposizione per il bene ed al servizio della comunità” e, quindi, “nell’interesse dei cittadini e per senso di responsabilità nei confronti degli elettori”.

Contenuti correlati