Serra, vietato l’uso potabile dell’acqua proveniente dal serbatoio “Castagnara”

“L’Azienda Sanitaria Provinciale di Vibo Valentia – come si legge in un’ordinanza emanata dal sindaco di Serra San Bruno, Luigi Tassone – ha proposto l’urgente adozione di un provvedimento per limitare l’uso dell’acqua proveniente dal serbatoio comunale ‘Castagnara’ in quanto è stata riscontrata la non conformità al D.lgs 31/2001 e s.m.i. dei parametri microbiologici dei campioni prelevati in data 30/05/2017 in uscita dal suddetto serbatoio”. Il provvedimento adottato dal Primo Cittadino “ordina, con decorrenza immediata, e fino a nuova disposizione, il divieto all’uso potabile dell’acqua proveniente dal serbatoio ‘Castagnara’”. “L’acqua utilizzata – è precisato – non può essere utilizzata per l’uso alimentare, per il lavaggio e la preparazione degli alimenti, igiene orale, lavaggio stoviglie o utensili da cucina, lavaggio apparecchiature sanitarie, lavaggio oggetti per l’infanzia (biberon, contenitori, pappe, ecc.). Può invece essere usata per la pulizia della casa o il funzionamento degli impianti sanitari e per l’igiene della persona con le esclusioni sopra specificate”.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento