Serra verso le elezioni, Polito: “Soluzione sensata e responsabile, poi una squadra che dia risposte condivise”

“In riferimento all’attuale situazione politica comunale, mi sento di affermare che, tra le diverse vie percorribili, quella relativa alle elezioni anticipate sia la soluzione più sensata, adeguata e rispettosa per tutta la cittadinanza serrese, anche perché un lungo commissariamento rischierebbe di aggravare i problemi anziché risolverli”.

Il consigliere Cosimo Polito interviene nel dibattito riguardante il futuro amministrativo e sostiene che “il senso di responsabilità, più volte richiamato nel corso dell’ultimo anno, si può dimostrare con le dimissioni contestuali di tutti i consiglieri comunali da protocollare in tempo utile per consentire di dare, a breve, democraticamente voce al popolo”.

“Solo il giorno dopo tali dimissioni – rileva Polito – si potrà pensare alla fase successiva e quindi alla costruzione di una squadra competitiva, competente e in grado di coinvolgere tutte le forze sane della città (dai comitati alle associazioni, fino ai singoli cittadini), che metta al primo posto l’ascolto dei bisogni dei cittadini e la ricerca di risposte efficaci e condivise”. 

Ad avviso di Polito, “c’è bisogno di un programma semplice, concreto e soprattutto realizzabile, che tenga conto delle difficoltà di gestione delle poche risorse comunali. Serve, in altre parole, una compagine che riesca a ridare speranza a tutto il territorio”.

Auspicando che tale scenario possa realizzarsi rapidamente, Polito confida che “i toni della prossima campagna elettorale possano essere improntati al massimo rispetto dell’avversario politico, senza alcuna forma di esasperazione e strumentalizzazione”.

Contenuti correlati