Serra San Bruno, “Augustus” pronta a mettere radici: verso la costituzione di un’organizzazione di volontariato

Una nuova realtà sta per affacciarsi nel mondo del volontariato a Serra San Bruno. A scopo illustrativo e propedeutico alla nascita di una organizzazione, si è svolto a palazzo Chimirri un primo incontro volto a verificare la possibilità di costituzione di un gruppo e a guidare i futuri passi dello stesso.

I rappresentanti del Coordinamento nazionale “Augustus” Nicola Nocera e Nicholas Grillo hanno infatti spiegato le linee guida del riordino del settore di Protezione civile indicando l’obiettivo di “radicarsi sul territorio come struttura”. In particolare, Nocera ha specificato quelle che potranno essere le attività della futura organizzazione di volontariato: “promozione e sensibilizzazione verso le buone pratiche, educazione alla Protezione civile, formazione per il soccorso tecnico e per il primo soccorso, collaborazione con altre associazioni, organizzazione del banco alimentare, campagne di divulgazione, gestione delle emergenze, servizi per le attività sportive e le manifestazione a carattere sociale, tutela dei beni culturali”.
Presente all’evento anche l’assessore Francesco De Caria che ha assicurato “la massima disponibilità ed il supporto dell’Amministrazione comunale”.
Chi intende rivestire la carica di socio fondatore e/o prendere parte alle fasi elettive può rivolgersi, entro il 30 giugno, a Giuseppe Timpano.

Contenuti correlati