Serra. Ospedale e distretto si colorano di blu: ricerca, servizi e consapevolezza contro l’autismo

Si celebra oggi la XII Giornata mondiale della Consapevolezza dell’Autismo, sancita dalle Nazioni Unite con la risoluzione 62/139 del 18 dicembre 2007.

In occasione di questo evento dal profondo significato, anche il presidio ospedaliero ed il distretto di Serra San Bruno si “colorano di blu” grazie a dei lavoretti realizzati dai pazienti del Servizio di Logopedia e dalla dottoressa Maria Teresa Giofrè, e dai pazienti del Servizio di Neuropsicomotricità e dalla dottoressa Assunta Giofrè.
L’obiettivo della giornata è quello di far luce su questa disabilità, promuovendo la ricerca e il miglioramento dei servizi e contrastando la discriminazione e l’isolamento di cui ancora sono vittime le persone autistiche e i loro familiari.
Un segnale di sensibilizzazione parte dunque anche dalle strutture della città della Certosa, che vuole contribuire a far concretizzare la speranza di un futuro più autonomo per chi convive con l’autismo. Un’iniziativa lodevole, che conferma l’attenzione del personale medico nel trasmettere messaggi di consapevolezza.

Contenuti correlati