Serra, “Liberamente” promuove un’iniziativa per valorizzare le bellezze della città

Foto di Raffaele Timpano

Il movimento civico “Liberamente” ha promosso un’iniziativa volta a diffondere le bellezze storiche, artistiche, architettoniche, naturali, paesaggistiche e artigianali di Serra San Bruno, dando spazio anche alle tradizioni ed alle attività che contraddistinguono la cittadina della Certosa. L’azione nasce probabilmente come reazione alle polemiche perduranti da diversi diversi mesi e concernenti la diffusione di immagini “sgradevoli” o comunque miranti a sottolineare le criticità da parte della minoranza. In effetti, nei giorni scorsi l’Amministrazione comunale, espressione di “Liberamente”, aveva senza mezzi termini accusato l’opposizione di “allarmismo e sensazionalismo”. L’invito è quello di pubblicare foto (con l’hashtag #veniteaserra#) sui social ritraenti tratti caratteristici di Serra San Bruno o momenti chiave della sua vita sociale per rappresentare ciò che il principale centro montano del Vibonese offre a residenti e visitatori. “Valorizziamo le nostre radici e la nostra cittadina – spiega il movimento – tramite il linguaggio della fotografia, che ha una capacità unica di fissare valori e trasferire messaggi direttamente al cuore di chi osserva”. Dunque, lo scopo è quello di tirar fuori il meglio di Serra San Bruno e sottoporlo all’attenzione di una platea indefinita di potenziali fruitori di ciò che la comunità serrese offre.

Contenuti correlati