Serra, la Pro Loco perplessa: “Il Comune, senza interpellarci, chiede soldi alla Regione per nostre attività”

"Siamo abituati alle difficoltà, anzi nelle difficoltà tiriamo fuori il meglio di noi"

“Logico pensare, vista la presentazione da parte dell’Amministrazione comunale di una richiesta di contributo alla Regione Calabria per nostre attività – riflettono i componenti del Direttivo della Pro Loco di Serra San Bruno – da porre in essere, che i rapporti tra noi siano idilliaci.

D’altronde solo gli ‘arrunzatari’ potrebbero fare una richiesta per attività di terze persone senza interpellarle. Tuttavia, quello che appare come un iter logico-deduttivo è spesso interrotto dalla realtà delle cose. A tal fine la nostra associazione ci tiene a precisare come nessun contatto fino ad ora ha avuto con l’Amministrazione comunale, la quale, non solo non ci ha interpellato per future manifestazioni, ma addirittura non si è fatta ancora sentire per l’individuazione di una sede opportuna”. “Oltretutto – manifestano la propria perplessità la Pro Loco serrese – non si capisce bene il perché richiedere contributi alla Regione Calabria per nostre attività, se poi la stessa Amministrazione comunale ci destina un contributo di 1000 euro per le manifestazioni da noi organizzate nell’arco temporale di un anno. Eppure non è la prima volta che qualcuno richiede contributi per nostre manifestazioni. Basti pensare alla richiesta fatta anni orsono da parte di una associazione legata ad un partito che ha chiesto il contributo per il presepe vivente da noi organizzato. Ancora la nostra associazione aspetta quel contributo della Regione, supponiamo invece che le cose siano andate diversamente per gli altri”. “Andare avanti senza una sede e con la pochezza di contributi messici a disposizione è dura, e di questo l’Amministrazione comunale dovrebbe esserne cosciente prima di chiedere fondi per nostre attività, ma è altrettanto vero – è l’amara conclusione – che siamo abituati alle difficoltà, ed anzi nelle difficoltà tiriamo fuori il meglio di noi”.

Contenuti correlati