Serra, il Perugia pronto a collaborare con l’Asd “San Bruno” di Michele Zaffino per scoprire nuovi talenti

Sta per nascere una importante sinergia in chiave sportiva. Il Perugia calcio è pronto a rivolgere le sue attenzioni sui settori giovanili calabresi con l’intenzione di scoprire e valorizzare nuovi talenti.

In particolare, gli osservatori della squadra di Serie B che coadiuvano Enrico Liotta arriveranno a Serra San Bruno, indicativamente a metà giugno, per visionare le attività dell’Asd “San Bruno”, i cui aspetti tecnici sono curati da Michele Zaffino. L’Asd “San Bruno” ha infatti in programma per il periodo che va dal 10 giugno al 4 agosto lo svolgimento del campus estivo “Soccer camp” rivolto a bambini e ragazzi dai 5 ai 16 anni, mentre a settembre avranno luogo le nuove attività calcistiche.
Fra gli obiettivi dell’associazione vi sono “l’esercizio e l’organizzazione di attività sportive dilettantistiche, la formazione e la preparazione di squadre nella disciplina sportiva calcistica, compresa l’attività didattica per l’avvio, l’aggiornamento ed il perfezionamento delle medesime attività sportive nel quadro, con le finalità e con l’osservanza delle norme e delle direttive emanate dal Coni, dalla Figc-Lnd e da altro ente a cui l’associazione intenda affiliarsi”.

Contenuti correlati