Serra. Il Pd azzera “Combatto”: “Confusione totale, imparino prima di parlare”

“Creare confusione, più di quanta già ne ha in testa chi scrive a nome di indecifrabili componenti, per perseguire scopi che non hanno niente di civico ma tutto di politico. È questo e solo questo l’obiettivo di chi vuole inventarsi una visibilità che non ha”.

Il Circolo del Pd di Serra San Bruno replica duramente all’aggregazione civica “Combatto” chiamandola a chiarire molteplici aspetti. “Intanto – sostiene il Partito democratico serrese – bisogna capire chi parla e a nome di chi parla, perché è facile nascondersi dietro una sigla omettendo nomi e cognomi. In secondo luogo, ci dovrebbero spiegare gli autori, o forse sarebbe meglio dire l’incauto autore della nota, quali elementi istituzionali conoscono e quanto invece ignorano, visto che viene richiamata del tutto a sproposito la Conferenza dei sindaci che, lo ricordiamo a beneficio di chi evidentemente non lo sa, ha competenza esclusivamente in materia sanitaria”.
“Quanto poi alla viabilità – prosegue il Circolo del Pd – sono tantissime le azioni messe in campo dal sindaco Luigi Tassone per incidere su un aspetto della vita comune che, al momento, è davvero di ostacolo allo sviluppo. Riteniamo che completare la Trasversale delle Serre sia una priorità assoluta e che sia utile che tutti facciano la propria parte senza strumentalizzare qualsiasi cosa e senza usare sigle per perseguire intenzioni politiche. Invitiamo dunque – chiosa il Pd – chi ha mire politiche a metterci la faccia e a confrontarsi con serietà, dopo essersi munito di competenze e conoscenze almeno di base, sul piano dei contenuti. Ricordiamo infine che prima di parlare di ‘baratti’ e di ‘giochi politico-elettorali’ bisogna quantomeno non essere inquinati da ciò che si critica”.

Contenuti correlati