Serra, i contagiati scendono a 39: riaprono le scuole

“Nelle ultime quattro giornate di vaccinazione svolte a Serra, sono state somministrate 1309 dosi di vaccino. Serra è stata punto di riferimento per l’intera regione, portando avanti un piano vaccinale rivolto anche agli over 70. L’auspicio è di incrementare le somministrazioni al fine di accelerare il piano vaccinale”.

Il sindaco Alfredo Barillari mostra orgoglio per l’istituzione ed il funzionamento del punto vaccinale della città della Certosa e guarda al cammino di ripresa della normalità.

Il primo cittadino, che auspica “una significativa diminuzione del numero dei casi attivi nei prossimi giorni” e conferma il drive-in di domani presso l’ospedale per i tamponi di controllo, spiega che le persone attualmente positive sono 39, “tutte in buone condizioni”, precisando che “da diversi giorni non risultano ‘casi sospetti’ o nuovi positivi”. Di conseguenza, “le attività scolastiche riprenderanno in frequenza, in ottemperanza alle indicazioni ministeriali”.

Barillari, che augura di “riprendere in armonia il lavoro didattico”, rileva che “abbiamo garantito loro lunghi periodi di didattica in presenza, rimanendo vigili in caso di rischi; l’impegno e la sinergia con le scuole, in tal senso, resteranno al massimo. Rispettiamo le regole – conclude – e pratichiamo solidarietà: ciascuno di noi è fondamentale nella lotta al Covid”.

Contenuti correlati