Serra. Gestione area Santa Maria, Federico: “Situazione migliorata rispetto al passato, il prossimo anno il rifacimento del Piazzale”

“Quest’anno, per la prima volta, già da aprile è iniziata la preparazione per l’accoglienza dei turisti nell’area di Santa Maria”. Il vicesindaco Rosanna Federico indica i segni della programmazione avviata e raffronta l’attuale situazione con quella degli anni precedenti.

“Da quando ci siamo insediati – sostiene – i visitatori del nostro splendido Santuario trovano, finalmente, bagni decorosi e funzionanti al posto di un container abbandonato e di indecenti bagni chimici da cantiere; un’area pic nic curata e ben gestita al posto di erbacce e tavoli lasciati nel più assoluto degrado; parchimetri che consentono, con una modesta tariffa oraria (o stagionale per i residenti), di avere introiti da destinare al mantenimento dei luoghi”. 

A ciò si aggiungerà la riattivazione dell’Angolo delle tradizioni e, infatti, Federico precisa che “presto nelle casette in legno – che il Commissario prefettizio, alla luce degli atti trovati, era stato costretto a riacquisire – ci sarà la possibilità, grazie ad un regolare bando pubblicato nei giorni scorsi, di trovare manufatti artigianali, prodotti tipici e servizi offerti da operatori economici e associazioni che vorranno, con le proprie attività, partecipare alla riqualificazione dell’area”.

Dopo aver ricordato “i finanziamenti che, questa volta, non sono andati persi come accaduto con altri, ma sono stati ottenuti e saranno utilizzati già nel 2023 per il rifacimento del Piazzale”, Federico rileva che “tutto è migliorabile, ma sicuramente molto migliorato rispetto a come lo abbiamo trovato ed a come è stato lasciato per anni da chi, oggi, vorrebbe dare lezioni ma, sicuramente, con un minimo di coerenza e onestà intellettuale, farebbe meglio a tacere”.

Contenuti correlati