Serra. Forza Italia a gamba tesa sul Pd: “Esperienza amministrativa al tramonto, ora una nuova fase”

“Lungi da noi voler entrare nelle dinamiche interne di un altro partito ma alla luce della presa di posizione di tre autorevoli ormai ex esponenti del Partito Democratico riteniamo necessario fare una seria e attenta riflessione politica”. Il Coordinamento di Forza Italia, al di là di una premessa di rito, entra a gamba tesa nel dibattito che ha sconvolto il Pd locale e lascia intravedere scenari di rinnovata battaglia.

“Come da noi ampiamente previsto – sostiene la compagine azzurra – ormai da diversi mesi il progetto politico della lista ‘La Serra Rinasce’ che ha dato vita all’Amministrazione comunale è definitivamente fallito. Non a caso i tre dissidenti sono direttamente riconducibili all’ex consigliere provinciale Giuseppe Raffele e all’ex sindaco Pietro Lo Iacono”. Dalla rilevazione dei fatti, il gruppo di centrodestra passa alle considerazioni politiche: “tralasciando le ‘dovute’ giustificazioni, quello che emerge è un quadro di profonda frammentazione e diversa visione tra le varie componenti della maggioranza. Ancora più significativa è la tempistica utilizzata (domenica vi sarà il voto inerente alle primarie) che mira a mandare un chiaro messaggio al leader Bruno Censore ed al suo pupillo sindaco. Non è affatto credibile – è l’attacco frontale – che le dinamiche siano completamente sganciate e non collegate fra di loro”. Lo sguardo non può che essere rivolto al futuro: “l’auspicio è che questa presa di posizione serva a stimolare il dibattito politico e non serve ad agevolare una nuova ricollocazione politica in vista del voto per le regionali. È chiaro che da oggi si apre una nuova fase dalla quale potrà scaturire una proposta politica concreta per il futuro della nostra amata città”.

Contenuti correlati

Commenta per primo

Lascia un commento