Serra. De Caria entra in Giunta: “‘In alto volare’ ha scelto me, lascio il Coordinamento di Forza Italia”

“Ho sempre ritenuto che fare politica significhi assumersi grandi responsabilità, metterci la faccia, fare sacrifici, non tirarsi indietro nei momenti difficili. E di momenti difficili nel corso degli anni ne abbiamo vissuto tanti e li abbiamo sempre superati. Io sono fatto così: accetto le sfide, accetto le responsabilità perché in gioco non c’è l’interesse di una persona ma quello della comunità”.

Francesco De Caria fa chiarezza sulla sua soffertissima ma alla fine decisa posizione e specifica i passi che intende compiere.
“Il gruppo ‘In alto volare’ – spiega De Caria – ha fatto il mio nome per l’entrata in Giunta. Ho riflettuto su tante cose, soprattutto sulla mia lunga militanza nella cosiddetta squadra dei salerniani e sulle tante battaglie per lo sviluppo del territorio e ho scelto di accettare questo gravoso compito. Nell’Amministrazione comunale rappresenterò tutti quegli elettori che si riconoscono nelle nostre posizioni, che vogliono un impegno reale, quotidiano, per la gente. Impegno e risposte concrete, che devono arrivare con celerità e senza titubanze. Condividerò questo cammino nell’Esecutivo con Jlenia Tucci, che per questo gruppo si è sempre spesa con dedizione e competenza”.
De Caria puntualizza inoltre un altro punto chiave: “Rappresenterò un gruppo civico, del quale vado orgoglioso. Forza Italia non c’entra, è una scelta personale, civica, di gruppo, ma non di partito. Anzi, per dedicare tutte le mie forze al governo della città, ho provveduto a rassegnare le mie dimissioni da coordinatore cittadino del partito, che così avrà modo di riorganizzarsi in tutta serenità. Ringrazio il senatore Giuseppe Mangialavori per la fiducia che mi ha accordato ed al quale, per correttezza, ho immediatamente comunicato questa mia intenzione”.
Quanto al ruolo che andrà ad occupare, De Caria sostiene che “tutti conoscono il mio impegno nel sociale e nel mondo dello sport, settori che amo e che traducono una mia innata passione”.

Contenuti correlati